fbpx
Open/Close Menu Un progetto dell'Avvocato Nicola Barsotti

In un articolo del 20 marzo pubblicato sul blog del nostro sito, ci chiedevamo: chi è stato costretto a chiudere la propria attività commerciale per l’emergenza Coronavirus deve comunque pagare l’affitto?

A nostro parere le attività che per il Governo dovevano rimanere chiuse avevano il diritto di non pagare l’affitto, considerato che l’art. 1256 del codice civile consente di sospendere il pagamento se sopravviene una “causa di forza maggiore”. Il nostro era un parere, visto che ancora nessun Tribunale si era pronunciato su casi del genere.

Ora però è stata emessa la prima sentenza di un Tribunale, per la precisione quello di Venezia, che si è espresso in merito alla richiesta di pagamento dell’affitto da parte del proprietario di un immobile affittato ad un’attività commerciale.

Ebbene, siccome l’attività commerciale rientrava in quelle che per il Governo non potevano lavorare, il Tribunale di Venezia ha condiviso la nostra opinione, ossia che il titolare dell’attività non è tenuto a pagare l’affitto nei mesi di chiusura forzata.

E’ opportuno segnalare che il Tribunale di Venezia si è pronunciato nell’ambito di una procedura d’urgenza. Nel caso specifico, il proprietario del fondo commerciale intendeva riscuotere la fideiussione del contratto di affitto, risultando l’affittuario moroso, ma quest’ultimo ha chiesto un intervento urgente al Tribunale che impedito al proprietario di incassare la fideiussione.

Al procedimento di urgenza che ha dato ragione all’inquilino, seguirà adesso una vera e propria causa di merito volta a definire la questione, ma a nostro parere è probabile che il Tribunale ribadirà che l’attività commerciale non doveva pagare l’affitto.

Siccome queste situazioni sono ormai all’ordine del giorno in tutta Italia, a breve anche altri Tribunali saranno investiti di casi analoghi e vedremo come la penseranno.

Ricordiamo che i nostri avvocati sono disponibili per una consulenza online e che possono anche ricevervi in una delle nostre sedi nelle principali città italiane.

 

CategoryDiritto Civile
Scrivi un commento:

*

La tua e-mail non verrà pubblicata

P.I. IT01941670463 - Cookie - Note Legali - Privacy - Lawyers in Lucca

logo-footer