Diritto Bancario

 

Il diritto bancario rappresenta quella parte del diritto che regola sia i rapporti delle banche con lo Stato e le altre Istituzioni, tra cui quelle di vigilanza, sia i rapporti tra le banche ed i soggetti che vi intrattengono rapporti commerciali.

Il nostro Studio Legale offre assistenza a privati ed aziende nella gestione di controversie derivanti da contratti di conto corrente, fidi, mutui, finanziamenti ed investimenti, avendo particolare attenzione alle problematiche derivanti da responsabilità delle banche in tema di trasparenza, anatocismo ed usura.

Tra i vari servizi offerti dal nostro Studio Legale vi è l’assistenza per i clienti che, laddove non vi siano spazi per una tutela giudiziale, intendano proporre alle banche soluzioni transattive a stralcio di posizioni debitorie, anche al fine di evitare o sospendere azioni esecutive immobiliari o mobiliari nei propri confronti.

Siamo soliti affrontare preliminarmente i rapporti bancari con una disamina della documentazione del cliente tramite nostri consulenti bancari che sono facilmente in grado di riconoscere anomalie come quelle suddette e, in particolare, la presenza di anatocismo e usura.

Laddove il dialogo con la banca non dovesse portare a risultati, si è soliti procedere a mediazione innanzi un Organismo di Mediazione o innanzi l’Arbitro Bancario Finanziario (ABF) e, ove non soddisfatti, procedere davanti l’autorità giudiziaria competente.

Altro utile strumento di tutela nei casi di controverse contro banche o finanziarie è il ricorso alla cosiddetta legge “salva suicidi”, che consente di risolvere le crisi da sovraindebitamento di persone fisiche o imprenditori che, non riuscendo più a far fronte alle proprie esigenze familiari o aziendali, intendano proporre al Giudice un piano di rientro ai loro creditori tramite un consulente commercialista e il nostro Studio Legale.